Con immenso piacere oggi vi presentiamo Roberto Marini Headliner che sarà ospite d’onore al Firenze Comics sabato 31 agosto e domenica 1 settembre 2019.

Nato a Tarquinia il 12/11/1958 consegue la maturità di arte applicata presso l’istituto statale d’arte di Civitavecchia. Dal dicembre 1978 alla fine del 1981 lavora come disegnatore meccanico in una vetreria prima di entrare a far parte dello staff redazionale di Topolino dove resterà fino al 1986 continuando in seguito come collaboratore esterno. Oltre a realizzare illustrazioni di copertina per Topolino, Disney Giochi, i Classici Disney e Paperino mese e a rifinire le tavole di altri disegnatori disegna lui stesso storie Disneyane, a partire da Topolino e gli occulti poteri (Topolino N° 1362 del 3/1/1982). Decisamente influenzato da Marco Rota, Marini affina progressivamente il proprio stile, dedicando particolare cura alle ambientazioni e agli sfondi, che ritrae con piglio realistico. Realizza anche le sceneggiature di alcune storie, a partire da Topolino e l’astro viaggio (Topolino N° 1793 del 8/4/1990) contribuisce anche a Kylion (La Battaglia di Kylion sul N° 13 del Giugno 2015). La collaborazione termina con la storia Paperino, Paperoga e l’allevamento inconsueto (Topolino N° 2813 del 27/10/2009). Ottimo illustratore, Marini abbellisce diversi volumi Disneyani, come le nuvole delle grandi favole (1986), le copertine della collana una storia al giorno (1986) e gli animali (1990). Nel 1987/1988 collabora con gli scrittori Bianca Pit Zorno per la collana elementare papero e Roberto Piumini per Volta la Fiaba illustrando i volumi dedicati a @Bambi @Biancaneve e la copertina di quello dedicato a @Cenerentola. Realizza il piatto natalizio della Disney 1992 dedicato a Biancaneve e i Sette Nani. L’esperienza nel mondo del fumetto, dell’illustrazione e la specializzazione nell’uso di software gli darà la possibilità di estendere la collaborazione anche ad aziende di livello internazionale come Clementoni per la quale realizza puzzle per bambini e una serie di illustrazioni intitolate The Disney Art Collections, dove i personaggi Disneyani sostituiscono quelli di grande opere quali La creazione di Michelangelo, angeli e la scuola di Atene di Raffaello e la Venere del Botticelli. Collabora anche con le arti grafiche ricordi per poster, Congiunti Lisciani editore per libri e puzzle per Panini e per una breve parentesi anche con la Marvel. Nell’ambito dei fumetti Marini collabora poi con Giorgio Pezzin alla realizzazione della serie cronache da colle verde per Il Messaggero dei ragazzi.